Workshop & Performance MODULAR SYNTH AND INSTRUMENTS WITH BASTL INSTRUMENTS

Workshop & Performance MODULAR SYNTH AND INSTRUMENTS WITH BASTL INSTRUMENTS 2019-12-04T10:35:26+01:00

Project Description

16 e 17 Novembre Spazio Gerra

MODULAR SYNTH AND INSTRUMENTS WITH BASTL INSTRUMENTS

 
Il Terzo Piano di Spazio Gerra ospita BASTL INSTRUMENTS per una due giorni di workshop sui moduli eurorack e gli strumenti da loro prodotti. Sarà possibile acquistare, provare, suonare, capire il funzionamento, assemblare e saldare i kit. Bastl offre l’acquisto degli strumenti ad un prezzo scontato rispetto all’acquisto online solo per i partecipanti al workshop! Il workshop sarà tenuto in lingua inglese.
 

16 NOVEMBRE GIORNO 1: OPEN-HOUSE

 
10:00 – 18:00 : Saranno messi a disposizione gli strumenti elettronici pronti per essere provati insieme al team di Bastl che aiuterà a capirne il funzionamento e l’uso.
 
19:00 – 22:00 : Esibizione del team di Bastl sui loro strumenti ed esibizione di musicisti locali con altri setup e strumenti
LINE UP

Giuseppe Cordaro

Ecologista e sound artist, ha realizzato progetti audiovisivi per eventi, installazioni multimediali e mapping. Per citarne alcuni: sonorizzazione del Vulcano Etna presentato alla Quadriennale 2017 di Roma, Audioscan Milano a Palazzo Reale 2010, Audioscan Notturno Teatro Valli Reggio Emilia 2010, Palazzo Ducale Modena e Cortili di San Pietro a Reggio Emilia. Da sempre attento alla ricerca sonora e allo studio delle nuove tecnologie, si è specializzato in paesaggio sonoro e fotosfera, con particolare attenzione all’ ecologia sonora. Ha collaborato inoltre con diversi artisti tra cui: Robert Lippok, Simon Scott, Ben Frost, Giorgio Sancristoforo Corrado Nuccini, Giuseppe La Spada, Quayola e Apparati Effimeri. Ha da poco rilasciato il suo ultimo lavoro per l’etichetta inglese Kesh (UK) di Simon Scott (Slowdive) https://soundcloud.com/giuseppe_cordaro

Batia Hasan

Oggi il content marketing si fonda sempre di più sull’ esperienza che si crea per il pubblico, e meno sul contenuto che si propone. Batia Hasan è il prodotto della solitudine, dell’invidia, dell’ansia, della depressione e del narcisismo generati dalla spinta indotta dalla continua necessità di likes e commenti sui social media.  L’idea si articola in un patchwork di suoni ereditati dai baby boomers. Un taglia e incolla da intrattenimenti del passato per evidenziare la relazione tra lavoro e divertimento. Batia Hasan è un pseudonimo ed il suo intento non è quello di danneggiare, o prendere in giro, la persona fisica. L’utilizzo di questo nome mira a riconsiderare il concetto di dipendenza-da-se-stessi nell’era post-social media.

Giovanni Grandi

Principalmente usa il sintetizzatore modulare per approfondire il rapporto fra suono e rumore. Spesso ricerca forme in contesti caotici, seguendo i pensieri di Marco Aurelio: «Se uno ha una sensibilità e una concezione più profonda di ciò che si produce nell’universo, non ci sarà quasi nulla che non gli risulterà avere una sua piacevolezza». Fa parte del team della celebre Frap Tools di Modena, produttore di moduli eurorack http://frap.tools/about/

 

17 NOVEMBRE GIORNO 2: DO IT YOURSELF

 
10:00 – 18:00 : acquista e componi uno dei kit in lista, il team di Bastl ti seguirà nell’assemblaggio. Saranno messi a disposizione tavoli, saldatori e l’equipaggiamento necessario. Per partecipare a questa giornata è obbligatorio prenotare ed acquistare in anticipo uno dei kit o strumenti in lista.
 
PER PARTECIPARE
 
Contattaci con messaggio privato oppure manda una mail a spaziogerra@comune.re.it per iscriverti e per avere la lista degli strumenti acquistabili ed assemblabili.
 
Pass due giorni : 50€ (max 20 pass disponibili)
16 Novembre giorno 1, 10:00 – 18:00 : 25€ (max 30 partecipanti)
16 Novembre giorno 1, 19:00 – 22:00 : Performance – ingresso libero
17 Novembre giorno 2, 10:00 – 18:00 : 30€ (max 20 partecipanti)
 
 
BASTL INSTRUMENTS?
 
 
Bastl instruments è un produttore di strumenti musicali elettronici – da piccoli strumenti portatili fino a completi sistemi di sintetizzatori modulari. Sono nati e basati a Brno, in Repubblica Ceca e la loro popolarità è in crescita dalla nascita del microgranny e dall’apertura del negozio online di synth noise.kitchen. Parte importante della loro vita sono un innovativo e super creativo laboratorio di creazione e l’instancabile propensione a creare una community intorno ai loro prodotti, soprattutto attraverso i molti workshops che sono chiamati a tenere in tutto il mondo.
 
CHE COS’è TERZO PIANO DI SPAZIO GERRA
 
Terzo Piano è uno spazio fisico – l’aula nel sottotetto – in cui i processi di lavorazione delle produzioni di Spazio Gerra si trasformano in workshop, laboratori e corsi. Terzo Piano è un approccio alla formazione in cui gli aspetti teorici sono ridotti, le sovrastrutture azzerate, in modo da lasciare spazio all’esplorazione dei processi, per andare alla radice delle cose. Terzo Piano è il cosa si muove dietro ai progetti, il chi li elabora e soprattutto il come li si realizza.
 
PER INFORMAZIONI
 
www.spaziogerra.it
Manda una mail a spaziogerra@comune.re.it
Contatta direttamente il responsabile del workshop, Riccardo Caspani +39 3409327685